Tarano


  • All’uscita dall'Autostrada A1 Roma-Firenze, superato Stimigliano si arriva a Tarano eretto su un colle tutto racchiuso nelle sue mura medievali


  • Altezza:


    234m s.l.m.

  • Superficie:


    19,98km²

  • Popolazione:


    ~1.413

La nostra storia


Tarano, comune della Sabina immerso nel verde, ricco di bellezze naturali e di cultura, si presenta al turista come un gioiello tutto da scoprire. Il suo territorio è molto vasto e composto da una frazione e altri due centri abitati: il borgo storico di San Polo con i suoi vicoli incantati, San Giorgio con le sue ridenti colline e Borgonuovo, sorto dopo il terremoto del 1905. Le prime notizie sul Borgo di Tarano risalgono al 952, quando nel corso di una trattativa nei pressi di Magliano, viene citato come perito tal Sergio da Tarano, ”bonus homo extimator”. Certamente, come risulta dai documenti, il 7 settembre del 1109 Papa Pasquale II era a Tarano. Il monumento più significativo che caratterizza lo spazio urbano di Tarano è la chiesa di S. Maria Assunta, le cui strutture hanno subito significativi e profondi mutamenti che ne hanno alterato l’impianto e le forme originari. La chiesa nacque agli inizi del XII secolo; un’epigrafe murata sul campanile porta iscritta la data dell’8 settembre del 1114. Non è chiaro a cosa si riferisca questa notazione cronologica. Probabilmente ricorda l’anno di costruzione della torre nolare. La facciata della chiesa, oggi fortemente asimmetrica, mostra le tracce di numerosi interventi, il più importante dei quali avvenne nel Duecento quando la chiesa, originariamente ad una sola navata, fu ampliata, per le aumentate esigenze della popolazione fortemente cresciuta, con due navate laterali. Questo intervento comportò l’inglobamento della torre, originariamente distaccata dalla facciata, della quale si dovette chiudere una monofora, oggi ben visibile sulla testata della nave. Nel contempo per sorreggere la navata di destra fu necessario creare una sostruzione, che fu utilizzata per ricavare una serie di botteghe digradanti a secondare il ripido pendio. L’interno della chiesa mostra con chiarezza ed evidenza il susseguirsi di molteplici interventi che hanno interessato a più riprese l’edificio sacro, alternandolo e trasformandolo.

Tarano


All’uscita dall'Autostrada A1 Roma-Firenze (casello Ponzano Romano – Soratte) superato Stimigliano si arriva a Tarano compare all'improvviso eretto su un colle tutto racchiuso nelle sue mura medievali. Entrando dall’arco della cittadella, si percorre la strada in salita che porta fino alla chiesa medievale e alla rocca. Il Borgo della frazione di San Polo è un caratteristico e antico borgo di origine medievale. L'origine del borgo risale probabilmente alla prima metà del 900 d.C.. Molte pietre servite per la costruzione del paese provengono da Vescovio. La scelta di costruire il paese in una collina più bassa delle due che lo circondavano era stata attenta e meditata: le due colline nascondevano la vista da quasi tutte le strade allora percorribili, e soprattutto dall'antico Forum Novum (Vescovio), terra di spoliazione e razzia per molto tempo. Nel cuore del borgo si trovano case con particolari architettonici in sintonia con l’atmosfera del paese.

Cosa vedere

Chiesa di S. Maria Assunta nel centro storico di Tarano


Scopri

Chiesa della Madonna della Stella nel centro storico di Tarano


Scopri

Chiesa della Madonna della Noce nella campagna di S.Polo in via Madonna della Noce


Scopri

Chiesa di S. Pietro e Paolo nel Centro Storico di S. Polo


Scopri

Campo fiera con il Centro Sportivo in località Borgonuovo


Scopri

Il Centro Storico di S. Polo


Scopri

Il Centro Storico di Tarano


Scopri

Via Campana con il percorso della Via di Francesco e il torrente omonimo


Scopri

Il Torrente Aia con il percorso naturalistico da Magliano Sabina a Cottanello


Scopri

Eventi

S. Antonio Abate


17 gennaio



Scopri

Festa padronale di S. Giorgio


23 aprile



Scopri

Festa solenne di chiusura del Mese Mariano


31 maggio



Scopri

Festa di S. Barnaba e ricorrenza apparizione Madonna della Noce


8-11 giugno



Scopri

S. Antonio da Padova


13 giugno



Scopri

Festa della Trebbiatura


luglio



Scopri

Tarano Love Vintage


maggio-settembre-dicembre



Scopri

Mangiare & Dormire

Area Camper comunale

Area camper attrezzata

Loc. Borgonuovo – Campo Fiera
0765.6073331

Area camper con area picnic

Bar-Ristorante del Borgo

Bar-Ristorante

Piazza Marconi n.1
0765.608137

E’ il Bar del Centro storico di Tarano

Casa Tarano di Celestini Anna Maria

B&B

Centro Storico di Tarano

B&B in abitazione privata

Casale Caracciolo

Agriturismo

Via Campana
347.3153066

Casa vacanze

I due melograni

Agriresort

Via Fontanavecchia – S. Giorgio
336.1514633

Agriresort al borgo di S.Giorgio

Il Borgo Gentile

Relais

Via dei Tre Colli - S.P. 53 n.8
346.3533937

Relais con pasti specifici per celiaci

Il Giardino Segreto

Agriturismo

SR Sabina 657 Km. 12.600
329.876471

Agriturismo con ristorante gourmet

Noci Querceto

Agriturismo

Contrada Noci Querceto – Via Fontanavecchia
333.7441403

Agriturismo con ristorante e posti letto

Podere S. Giorgio

Agriturismo

Via degli Ulivi, 12
320.7783099

Agriturismo con produzione profumi

Podere ve’ Piana di Francia Ugo

B&B

Loc. S. Giorgio – Via degli Ulivi, 6
0765.607360

B&B in abitazione privata

Tex Willer

Ristorante – Pizzeria

Via Lambruschina
0765.607758

Ristorante - Pub e Pizzeria

Da Gustare

Olio DOP Sabina

Vino DOC "Colli della Sabina"

Formaggi ovini

Salumi

Funghi porcini

Tartufi

Selvaggina

Strozzapreti

Pasta fatta a mano tirata con olio composta da acqua e farina

Falloni

Tipico calzone con pasta della pizza con verdura

Ciambelle all’anice

Ciambelle con pasta senza uovo con all’interno semi di anice

Padellaccia

Piatto di carne suina che viene fatto con gli scarti della lavorazione del maiale il giorno della spezzatura delle carni

Mappa & Contatti

Pagina Comune

Sito Web Comune


  • Comune

    0765.607331 – 607772

    0765.607331 – 607772
  • Pro-Loco

    0765.607331

    0765.607331
  • Centro Anziani

    0765.607331

    0765.607331